slide1k1

A CAVALLO NELLE VIE CAVE ETRUSCHE IN MAREMMA

 Il turismo equestre trova in tutta la Maremma, dalle città del tufo alla montagna fino alla costa, la sua giusta dimensione di eco sostenibilità.

 In questa terra di Butteri e cavalli si possono attraversare luoghi incontaminati che profumano d’erba e di cespugli aromatici, dove vivono e proliferano animali indisturbati e protetti dall’uomo.

 “La passione per il cavallo permette di avvicinarsi alla natura, è il modo migliore per prenderci cura di noi stessi”, così rifletto mentre guardo la campagna assolata intorno al borgo di Sovana dove, un gruppo di cavalieri e di cavalli si prepara per uscire in passeggiata.
Nel centro del campo a terra sono già pronte le selle western comode per viaggiare, dal cucinotto organizzato in una tenda, già arriva l’odore del caffè. Fotografo i ragazzi/cavalieri che preparano i loro cavalli, li strigliano, li nutrono, li puliscono con attenzione.
E’ evidente la ricchezza del contatto fra l’uomo e l’animale, fatta di odori che si mischiano, e si fondono poi nelle carezze.

Lasciamo il campo ed usciamo da Sovana per  attraversare campi e vigneti, diretti verso la Via Cava Etrusca di San Giuseppe che collega Pitigliano al Borgo di Sovana, Sorano.

Le vie Cave Etrusche sono vie interamente scavate nel tufo, sono dei corridoi ciclopici affascinanti e impervi. Cavalcare per queste vie è una magnifica esperienza!
La potenza dei cavalli in questi ambienti anomali diventa impressionante, sono animali veramente belli, sensibili, capiscono tutto al volo. Mi sorprende la loro tranquillità nell’affrontare un percorso complesso come la Via cava di San Giuseppe dove in alcuni punti i passaggi diventano stretti, scivolosi, definiti fra pareti di tufo alte circa 20 metri oscurate in alto da una fitta vegetazione.
In questo silenzio concentrato e attento mi accorgo che tutto il gruppo vive un’ esperienza intensa.

Qui ed ora noi uomini, la storia, gli animali e la natura scriviamo insieme una nuova trama.

Dalla Via Cava di San Giuseppe arriviamo fino alla Via Cava della Madonna delle Grazie in  prossimità della chiesa omonima, dove Pitigliano ci appare davanti con tutta la sua magia. I cavalieri proseguono il percorso e qui li saluto.

Andare a cavallo in tutto il territorio della Maremma è possibile, si può sperimentare l’emozione di vivere con gli animali, imparando e riscoprendo le loro regole e le nostre, quelle che abbiamo in parte dimenticato, ma sono le più antiche e le più istintive.
Andare a cavallo in Maremma non è solo praticare uno sport, è riattivare un contatto antico fatto di rispetto e collaborazione fra l’uomo e la natura, in un ambiente dove la natura è da sempre rispettata nella sua ricchezza. Un’ esperienza bellissima che merita di essere condivisa con i bambini, sopratutto quelli che, magari vivendo in città, non hanno mai accarezzato un cavallo.

La  Fattoria Maremmana è un ottimo punto di partenza per le vostre avventure a cavallo: a pochi Km dalle spiagge di Castiglione della Pescaia e di Marina di Grosseto  sorge in un luogo incantevole. Circondato dal verde della campagna maremmana ricca di colori e profumi è meta prediletta per gli amanti della natura, della tranquillità e del benessere.

La Fattoria Maremmana offre la sua ospitalità in camere ed appartamenti con vasca idromassaggio, aria condizionata,  ingresso indipendente e giardino privato con amaca e barbecue. A vostra disposizione posto auto privato, giardino e portico attrezzato, piscina con lettini ed un’area benessere per concedersi momenti di coccole e armonia. Gli arredi interni, curati nel particolare mirano al comfort totale dell’ospite e ricreano ambienti rilassanti e avvolgenti. Gli spazi esterni dell’agriturismo, curati e affascinanti faranno da cornice al vostro soggiorno in Maremma.

 Per maggiori informazioni visita il nostro sito www.fattoriamaremmana.com 

o clicca qui per inviare la tua richiesta personalizzata

o chiama al 338.3990737