Toscana Grosseto Palazzo Aldobrandeschi

Grosseto, una città tutta da scoprire

 Nel weekend appena tracorso ho approfittato per visitare il famoso mercato internazionale, “Piazze Europa” che si svolge a Grosseto ogni anno in questo periodo e con l’occasione ho potuto fare “una girata” ( come dicono qui i images8V1W4DZWmaremmani) per il centro storico della città di Grosseto, alla scoperta di un grande paese o di una piccola città.

Per la sua posizione pianeggiante Grosseto è una città vivibilissima e sia a piedi che in bicicletta ti sposti con facilità da una parte all’altra

Al centro storico si accede attraverso 2 antiche porte, Porta Vecchia e Porta Nuova. Tra l’una e l’altra passa Corso Carducci con le sue boutique alla moda e la bellissima piazza delle catene con al centro la statua di Canapone e intorno il Municipio e il Duomo. I giorni del mercato hanno reso le strade del centro molto affollate e mi è parso curioso vedere la genuinità delle persone che si intrattenevano a chiacchiera senza la frenesia o la fretta delle grandi città. Grosseto infatti pur essendo capoluogo di provincia mantiene una calma, un ritmo lento che ti fa godere maggiormente delle cose autentiche della vita. Mi è piaciuta questa atmosfera d’altri tempi e avrei voluto fermarmi qui per sempre…

Toscana Grosseto Cattedrale di San Lorenzo

Il centro storico è circondato dalle mura medicee, molto ben conservate. Si può salire sulle mura e vedere la città “dall’alto” con i suoi tetti e la vita che sotto di me stava scorrendo con tutta la sua quotidianità: bambini intenti a correre e giocare all’interno di un parco giochi, partite a tennis nei campi antistanti le mura…Peccato non sia possibile fare il giro del centro completo sulle mura…
Cammina, cammina arrivo al Cassero senese, interessante luogo di aggregazione grazie a mostre che vengono allestite frequentemente.
C’era ancora un vecchio cartellone della locandina del cinema sotto le stelle che si tiene nella stagione estiva in questa fortezza.
Mi sono ripromessa allora di tornare con la bella stagione a godermi un bel film al’aria aperta in questa location davvero particolare..

Passeggiando ancora arrivo finalmente nella piazza principale dove la cattedrale domina con la sua facciata neogotica e il suo rosone lavorato. Un impatto visivo davvero particolare.

Qualche consiglio pratico

Dove dormire: dietro passaparola, ho alloggiato presso La Fattoria Maremmana, raggiungibile in pochi minuti in macchina dal centro di Grosseto e ubicata in Loc. Principina Terra. Da non confondere con Fattoria la Principina che si trova nella stessa località, ma essere un classico hotel congressuale. Dove sono stata io si lascia la strada principale che collega la città di Grosseto al mare e ci si immette su una via secondaria. Fatti pochi Km si apre sulla destra la Fattoria Maremmana in posizione tranquilla, un misto tra un piccolo villaggio ( per come è strutturata) ma con i servizi di un hotel 4 stelle e l’accoglienza familiare di un B&B.
In poche parole un mix perfetto per un soggiorno rilassante.

L’accoglienza alla Fattoria Maremmana è stata eccezionale e la mia camera,  una doppia ad uso singola, era veramente molto spaziosa e dotata di tutti i comfort. (Era presente anche una vasca idromassaggio!) Anche la colazione merita, soprattutto i cornetti appena sfornati e fumanti e il cappuccino da 10 e lode. Un posto assolutamente da non perdere..

sirena2g

Un ultimo consiglio: qui alla Fattoria Maremmana non è presente il ristorante, però la Maremma è famosa per la buona cucina. Io mi sono trovata benissimo locanda dei medicialla Locanda dei Medici, nel centro storico di Grosseto, dove ho mangiato dei pici superlativi…Andate, andate, andate…

 

 

NUMERI UTILI:
GREEN PARK HOTEL FATTORIA MAREMMANA

338.3990737

www.fattoriamaremmana.com
info@fattoriamaremmana.com